letto in ferro battuto

Letti in ferro battuto: semplicità ed eleganza

Il letto rappresenta il cuore di una camera e riesce a personalizzarne l’aspetto e l’atmosfera in modo decisivo. Per questo motivo, è necessario scegliere con cura il design di questo mobile perché, non appena lo avrete inserito nella vostra stanza, catturerà immediatamente l’attenzione: i letti in ferro battuto sono in grado di apportare uno spirito molto particolare e trasformare l’ambiente in un luogo dal carattere unico.

Perché scegliere il letto in ferro battuto per arredare la vostra casa?

I letti in ferro battuto possono integrarsi perfettamente in ogni interno, da quelli in stile country, provenzale o coloniale e, con l’aiuto dei complementi d’arredo giusti, persino l’arredamento più contemporaneo può venir esaltato. Le colorazioni di questi letti, poi, possono spaziare dalle classiche tonalità di nero, a quelle meno consuete del grigio, del bronzo, del marrone e del pastello. Ad esempio, potrete scegliere varianti scure e sobrie per un ambiente classico oppure decidere per superfici bianche e luminose per un interno Shabby Chic.

Se cercate un letto raffinato e romantico, l’arredo in ferro battuto è ciò che fa per voi, ma anche se preferite un design più moderno e sobrio, potrete trovare soluzioni molto interessanti, grazie alla grande varietà di forme e di stili in cui si può declinare questo tipo di letto.
Il fascino del letto in ferro battuto, poi, si presta bene a ogni contesto casalingo e diventa ancora più affascinante se abbinato con elementi vintage, inseriti all’interno di una configurazione contemporanea. Inoltre, una palette moderna, fatta di forme delicate, morbide, e mini size sa accontentare anche i più piccini.

Scegliere questo tipo d’arredo, quindi, è la soluzione ideale se siete alla ricerca di una tipologia d’arredamento versatile ed elegante: gli ambienti moderni si sposano bene con linee più semplici e leggere, al contrario le camere classiche si accostano meglio a linee più complesse e ricche di decori.

Tipologie di lavorazione del ferro battuto

L’arredo in ferro battuto è realizzato in una tipologia di ferro molto particolare perché si tratta di un acciaio specifico, il primo a essere stato scoperto e il suo nome dipende dalla sua tecnica di lavorazione. Il materiale ottenuto, che si chiama “blumo”, viene battuto in modo tale da eliminare le scorie ferrose. Questo sistema permette di creare una materia leggera ed estremamente duttile che permette una straordinaria varietà di lavorazioni.

Se desiderate, ad esempio, una camera dai tratti nostalgici e classici, preferendo la tradizione allo stile contemporaneo, nulla è più affascinante di un letto matrimoniale in ferro battuto. Questo si può declinare in molti modi differenti, tra questi i più popolari e amati sono:

  •  letti con contenitore: ideali per chi vuole nei complementi d’arredo per la propria abitazione una fusione di funzionalità e design. I letti matrimoniali in ferro battuto dotati di contenitore vi permetteranno di avere a disposizione uno spazio in più dove riporre le coperte oppure altri tessili, così da ottenere una camera ben organizzata e sempre in ordine;
  •  letti a baldacchino: se il dettaglio del ferro battuto non bastasse a immergervi in un’atmosfera fiabesca, i modelli a baldacchino daranno il tocco finale alla vostra camera a letto, contribuendo a portare un senso di distensione e magia nella stanza.

Con la morbidezza delle loro linee e i decori che ne abbelliscono la struttura sotto forma di delicate infiorescenze, le testate dei letti sia matrimoniali sia singoli realizzati in ferro battuto vi indurranno a fantasticare su atmosfere perdute, offrendovi l’opportunità di sentirvi in un piccolo regno ricco di incanto.

 

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *